Prodotti


Areté ha scelto l'agricoltura biologica in quanto parte dai presupposti di qualità del prodotto, salvaguardia della salute dell’uomo e dell’ambiente.
Il terreno non è considerato un supporto inerte da sfruttare, ma organismo vivente con bisogni da rispettare.
Per garantire tutto questo, vengono impiegate buone pratiche agronomiche quali: la rotazione, il sovescio e lavorazioni superficiali per mantenere e potenziare la vita e la fertilità naturale del suolo.

In azienda vengono prodotti esclusivamente ortaggi su una superficie utile complessiva di 38.000mq sulla quale sono presenti 13 tunnel, per poter garantire una produzione anche invernale ed una maggiore precocità e diversificazione nel raccolto.

Gli ortaggi coltivati sono a foglia (insalate diverse, valeriana, spinacio, bietola, basilico, rucola, prezzemolo ...) e a frutto (zucchino, melanzana, peperone, cetriolo, pomodoro, cavoli diversi, piselli, fagioli ...) e la scelta varietale tiene in considerazione le varietà resistenti ai parassiti animali ed a malattie crittogamiche (per poter ridurre l’uso di fitofarmaci consentiti dalla 834/2007); tutte varietà particolarmente gradite al pubblico ed in via di estinzione (problema non indifferente a causa dell’omologazione ormai radicata).